Svelato il cartellone di “Never ending summer” 2024 - Comune di Savigliano (CN)

archivio notizie - Comune di Savigliano (CN)

Svelato il cartellone di “Never ending summer” 2024

 
Svelato il cartellone di “Never ending summer” 2024

Savigliano si prepara a vivere una nuova estate... «senza fine». È stato presentato giovedì pomeriggio in Municipio il cartellone degli eventi estivi 2024, ancora una volta sotto il titolo di “Never ending summer”.

Quattro saranno i marchi principali che animeranno i mesi di giugno e luglio: “Atipico Music Festival”, “Sunset Urban Festival”, “Sotto le stelle – Cinema Fest” e “Piccola Fiera d'Estate”.

 

Ad aprire le danze sarà “Atipico”«una tre giorni tra talk, musica, drink e buon cibo da vivere insieme» che il 6, 7 ed 8 giugno torna presso l'area fieristica. Come sempre prenderanno parte all'evento grandi nomi del panorama musicale contemporaneo. Due su tutti: Myss Keta (il 7 giugno) e Dargen D'Amico (l'8 giugno), oltre al giornalista Francesco Oggiano, che giovedì 6 giugno – sotto l'Ala di piazza del Popolo – aprirà la kermesse parlando dell'evoluzione dell'informazione e della comunicazione. Ad organizzare l'evento sono le ragazze ed i ragazzi dell'associazione “Fucos”, braccio operativo della Consulta Giovani di Savigliano, con il Comune.

 

“Atipico” passerà idealmente il testimone a “Sunset Urban Festival”, «tre serate fra musica e divertimento per le strade di Savigliano» il 15, 22 e 29 giugno. Alla sua seconda edizione, l'evento – organizzato dalla Fondazione Ente Manifestazioni – punta a trasformare l'ambiente urbano in un vivace palcoscenico di buona musica e divertimento. 

Confermati e potenziati tutti gli ingredienti base: dalla possibilità di fare aperitivi con gli esercizi aderenti ai due palchi, su cui si esibiranno tanti giovani artisti. Il primo nell'iconica piazza Santarosa, il secondo lungo corso Roma.

 

Anche nell'estate 2024, il cinema avrà il suo spazio. E quello spazio sarà il verde di parco Graneris: confermato “Sotto le stelle – Cinema Fest”. Quattro serate di film – completamente gratuite – per tutta la famiglia. Le proiezioni si terranno il 4, 11, 18 e 25 luglio, al calar della sera. Sarà presente un punto ristoro in cui acquistare bevande e pop-corn, e l'invito è sempre quello di portare con sé coperte, sdraio o sedie per godersi la serata nel massimo relax.

 

Nel cuore di luglio – sabato 13 – arriverà poi la “festa” del commercio e delle attività produttive locali: la “Piccola Fiera d'Estate”, nata dalla fusione di “Mestieri a cielo aperto” e della “Notte bianca”, e realizzata in collaborazione con l'Ascom.

La giornata sarà idealmente divisa a metà. Nella prima parte, il centro storico sarà pacificamente invaso da sbandieratori, giocolieri, marching band, stand di negozi, associazioni di categoria del mondo agricolo ed artigianale, giri in carrozza, concessionarie d'automobili, aperitivo-cena sotto le stelle con promozione di prodotti locali e tanto altro.

La sera, invece, la farà da padrona la musica, con band sparse per il centro e dj-set.

 

A completamento del cartellone di “Never ending summer”, torna anche quest'anno (per la quinta volta) il tendone dei “Fuma che 'nduma”. L'allegro e colorato chapiteu è allestito nell'area industriale, dietro la ludoteca comunale. “Tendart” è il titolo del programma di eventi che si alterneranno all'interno della struttura, che sarà aperta dal 7 giugno al 31 luglio. Sarà come sempre un luogo di creatività, sperimentazione ed aggregazione a disposizione di tutto il territorio. Ospiterà momenti di arte circense, teatro, aperitivi filosofici, proiezioni, serate dance, feste, convegni, formazione e tanto altro. Inaugurazione: domenica 9 giugno.

 

«Così come accaduto per “Savix”, anche per gli eventi estivi si prospetta l'annata del consolidamento – affermano il sindaco, Antonello Portera, e l'assessore alle manifestazioni Filippo Mulassano –. “Atipico”, “Sunset Festival”, “Sotto le stelle”, “Piccola Fiera d'Estate”: tutti marchi recenti che vengono riproposti, visto il gradimento e la partecipazione che hanno riscontrato fin da subito. Nel comporre il cartellone di “Never ending summer” abbiamo cercato ancora una volta di intercettare i gusti di un pubblico ampio, dai giovani alle famiglie, coprendo diverse fasce orarie dei mesi centrali dell'estate».

«Ci piace evidenziare come ogni evento sia realizzato in collaborazione con enti e persone diverse – aggiungono –. Siamo certi che anche stavolta il lavoro di squadra e il coinvolgimento di diverse anime cittadine sarà un elemento vincente».


Pubblicato il 
Aggiornato il