Ecco i tanti appuntamenti del “Natale a Savigliano” - Comune di Savigliano (CN)

archivio notizie - Comune di Savigliano (CN)

Ecco i tanti appuntamenti del “Natale a Savigliano”

 
Ecco i tanti appuntamenti del “Natale a Savigliano”

Il “Natale a Savigliano”... si fa in tre! Spettacoli, musica, esibizioni, racconti, contest, balli, cioccolata calda e tanto altro: dal 2 dicembre al 6 gennaio, i saviglianesi troveranno sotto l'albero un ricco contenitore creato da Comune, Fondazione Ente Manifestazioni ed Ascom.

 

Accanto al già noto “Incantevole Natale” (10-11 e 17-18 dicembre), quest'anno sono stati pensati dal Municipio altri due cartelloni: “Natale in cultura”, per dare spazio alle tante associazioni e realtà che operano sul territorio durante l'anno, e “Natale in musica”, per animare Savigliano nel periodo più magico dell'anno.

 

Solo per citare alcuni dei tanti appuntamenti, “Natale in cultura” prenderà il via sabato 3 dicembre: alle 21 ci sarà “Sav in jazz”: 4 scatti in esposizione presso la Crosà Neira. Domenica 4, alle 16.30, inizieranno le “Domeniche a Teatro per ragazzi” al Milanollo. Sempre a teatro, mercoledì 7, alle 20.45, concerto di Natale con la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense (al termine, cioccolata calda e vin brulè offerti dal gruppo Ana di Savigliano).

Sabato 10 – alle 21, alla Crosà Neira – andrà in scena “60 anni con i Beatles”Sabato 17, alle 15, presso il salone di San Filippo: “Poesie per un natale solidale”; mentre alle 21, a Sant'Andrea, concerto del coro “Vox Armonica”Domenica 18 – alle 21, al Milanollo – prosegue la stagione teatrale con “Il Mulino di Amleto”Venerdì 23, sempre al Milanollo, alle 21, “Dalla colonna sonora al Jazz”, concerto di Natale del Complesso bandistico “Città di Savigliano”. A corollario, da giovedì 8 dicembre presepe della proloco presso l'Ala polifunzionale; dal 10 dicembre all'8 gennaio, presso il museo civico, mostra degli Artisti saviglianesi “Colori e canti dell'inverno”dal 19 dicembre all'8 gennaio, mostra di modellismo (a cura della proloco) presso palazzo Miretti.

 

“Natale in Musica” prenderà invece il via giovedì 22 dicembre. Alle 17.30:“Quando il canto accende una speranza”, concerto del Fergusio in piazza Santarosa; alle 18.30, sempre in piazza Santarosa, “Pop chic acustic triò”Venerdì 23 – alle 17.30, presso la Crusà Neira – “Una voce sola che arriva dal cuore” (allievi del Fergusio); alle 18, in piazza Santarosa, djset “Let it snow” con Garden e Scicchi. Spazio alle note anche il giorno della Vigilia, sabato 24: alle 11, in piazza Santarosa “Natale d'incanto”, a cura del coro InCanto. Il 24 e il 25, dalle 11 alle 13, “Zampogna itinerante” di Nino Carriglio. Venerdì 30, alle 21, presso il Milanollo, concerto bande giovanili AnbimaDomenica 1 gennaio alle 17, sempre al Milanollo, concerto di Capodanno degli Amici dell'Ospedale. Gran finale venerdì 6 gennaio, alle 16, con lo spettacolo musicale “L'incantesimo della rosa” al Milanollo, passeggiata tra le più belle musiche tratte da “La Bella e la Bestia”.

 

Le Festività saviglianesi, inoltre, quest'anno avranno una dimensione... fiabesca. È stata infatti ideata una favola di Natale itinerante, “La volpe e la neve”, che sarà riprodotta in 24 pannelli recanti testo e illustrazioni. Tali pannelli saranno collocati nelle vetrine di altrettanti negozi del centro, ed il ventiquattresimo cartellone sarà installato presso l'Ufficio turistico. Lì, la favola natalizia sarà donata in forma cartacea, a fronte di un contributo ad offerta libera che verrà destinato al Centro di accoglienza notturna.

 

«Questo cartellone – spiegano l'assessore alle manifestazioni Filippo Mulassano e l'assessore alla cultura Roberto Giorsino – è frutto dell'impegno di tante persone che hanno lavorato a lungo per regalare ai saviglianesi un periodo natalizio ricco di tanti sapori e tante attività diverse. Il “Natale a Savigliano” sarà arricchito dal sottofondo della musica in filodiffusione e da un contest fotografico che lanceremo sui canali social del Comune».

«L'augurio – proseguono – è che questi momenti regalino alle persone un po' di serenità, in un contesto difficile come quello che stiamo vivendo».


Pubblicato il 
Aggiornato il