Bando di concorso per l'assegnazione in locazione di alloggi di edilizia sociale - Comune di Savigliano (CN)

archivio notizie - Comune di Savigliano (CN)

Bando di concorso per l'assegnazione in locazione di alloggi di edilizia sociale

 

Si rende noto che, ai sensi della L.R. 17.02.2010 n. 3 s.m.i., è stato pubblicato in data 22/10/2020 il bando di concorso per l’assegnazione in locazione di alloggi di edilizia sociale che si renderanno disponibili nel Comune di Savigliano. Possono presentare domanda di partecipazione al presente bando coloro che siano cittadini italiani o di uno Stato aderente all’Unione europea o cittadini di uno Stato non aderente all’Unione europea, regolarmente soggiornanti in Italia in base alle vigenti normative in materia di immigrazione, o siano titolari di protezione internazionale di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 19 novembre 2007, n. 251 (Attuazione della direttiva 2004/83/CE recante norme minime sull’attribuzione, a cittadini di Paesi terzi o apolidi, della qualifica del rifugiato o di persona altrimenti bisognosa di protezione internazionale, nonché norme minime sul contenuto della protezione riconosciuta) e che abbiano la residenza anagrafica o l’attività lavorativa esclusiva o principale da almeno cinque anni nel territorio regionale, con almeno tre anni, anche non continuativi nei Comuni di Savigliano, Bagnolo P.te, Barge, Bellino, Bene Vagienna, Brondello, Brossasco, Caramagna P.te, Carde’, Casalgrasso, Casteldelfino, Cavallerleone, Cavallermaggiore, Cervere, Costigliole Saluzzo, Crissolo, Envie, Faule, Fossano, Frassino, Gambasca, Genola, Isasca, Lagnasco, Manta, Marene, Martiniana Po, Melle, Monasterolo di Savigliano, Moretta, Murello, Oncino, Ostana, Paesana, Pagno, Piasco, Polonghera, Pontechianale, Racconigi, Revello, Rifreddo, Rossana, Ruffia, Salmour, Saluzzo, Sampeyre, Sanfront, Sant' Albano Stura, Scarnafigi, Torre San Giorgio, Trinità, Venasca, Verzuolo, Villafalletto, Villanova Solaro, Vottignasco o essere iscritti all’AIRE.


Le domande di partecipazione possono essere scaricate dal sito internet del comune nella sezione notizie e dovranno essere presentate a partire da lunedì 2 novembre 2020 nelle modalità previste dal bando.

 

In particolare si ricorda che per presentare la domanda personalmente è OBBLIGATORIO prendere un'appuntamento telefonico con l'ufficio solidarietà sociale del comune. 

 

Il termine per la presentazione delle domande è fissato alle ore 12,30 di venerdì 31 dicembre 2020 salvo che si tratti di lavoratori emigrati all’estero per i quali il termine è prorogato di 30 giorni.


Pubblicato il 
Aggiornato il