Vai alla home page Vai alla home page
giovedì 23 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736


Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano

 

Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive

 

 

 

Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
Indirizzo C.so Roma, 36 - Piano secondo
Orario

Mattino: dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30
Pomeriggio: il lunedì 14.30 - 17.30

Tel 0172 710204
Fax 0172 710335
Email:

sportellounico@comune.savigliano.cn.it

Funzionario responsabile Tommaso Ferrero
Assessore delegato  

Competenze

 

Sportello Unico per l'Edilizia

 

Lo "Sportello Unico per l’Edilizia", introdotto dal Testo Unico dell’Edilizia (DPR 380/01), ha innovato i procedimenti amministrativi in materia di rilascio dei titoli abilitativi per gli interventi edilizi: ha il compito di curare tutti i rapporti tra il richiedente e la Pubblica Amministrazione semplificando i rapporti con gli utenti che potranno relazionarsi con un unico interlocutore anziche’ con una pluralita’ di uffici. In particolare cura i rapporti con gli altri uffici dell’Amministrazione Comunale e con le altre Amministrazioni tenute a pronunciarsi in ordine all’intervento (ad esempio Vigili del Fuoco, A.S.L., Sovrintendenza per i beni Ambientali, Architettonici...).
La normativa fissa i tempi certi per l’istruzione delle domande entro i quali lo Sportello Unico deve fornire una risposta al cittadino che ha presentato l’istanza.

 

Si riportano, in sintesi, le principali attivita’ dello Sportello Unico:
ricezione di:

  • Domande per il rilascio di permesso di costruire;

  • Segnalazioni certificate di inizio attivita’ (SCIA) ai sensi dell’art.22, commi 1 e 2 del DPR 380/2001;

  • Denunce di inizio attivita’ (DIA) ai sensi dell’art.22, comma 3 del DPR 380/2001;

  • Comunicazioni di attivita’ edilizia libera ai sensi dell’art.6, comma 1  del DPR 380/2001;

  • Comunicazioni di inizio attivgita’ ai sensi dell’art.6, comma 2  del DPR 380/2001;

  • Richieste di certificati di agibilita’;

  • Certificato di collaudo finale ai sensi dell’art.23, comma 7  del DPR 380/2001;

  • Comunicazioni di inizio e fine lavori;

  • Denunce delle opere in cemento armato e relativo collaudo.

 

Informazioni su:

  • Stato e tempi delle pratiche presentate;

  • Iter procedurale per l’inoltro delle pratiche edilizie;

  • Accesso ai documenti amministrativi, alla cartografia, alle norme e ai regolamenti.

 

rilascio di:

  • Permessi di costruire;

  • Copia vidimata di SCIA, DIA e comunicazioni;

  • Certificati di agibilita’

 

 

 

Sportello Unico per le Attività Produttive

 

Il D.P.R. 447/98 modificato dal D.P.R. 440/2000 ha introdotto lo SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE, finalizzato alla semplificazione dei procedimenti di autorizzazione per la realizzazione, l'ampliamento, la ristrutturazione e la riconversione di impianti produttivi, nonché per l'esecuzione di opere interne ai fabbricati adibiti ad uso impresa.
Lo S.U.A.P. è incaricato di gestire l'intero procedimento, coordinando le Pubbliche Amministrazioni interessate anche attraverso la convocazione della Conferenza dei Servizi, evitando così il carico burocratico fino ad oggi sostenuto dall'imprenditore.
Il Procedimento di Sportello Unico si conclude con il rilascio di un PROVVEDIMENTO UNICO e riassuntivo che raccoglie i pareri, le autorizzazioni ed i consensi delle Amministrazioni interessate e coinvolte nel procedimento.

 

Il D.P.R. 160/2010 "Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive", ridefinisce organicamente la disciplina dei S.U.A.P. e introduce la presentazione delle domande, dichiarazioni, segnalazioni ed elaborati tecnici concernenti la localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, cessazione o riattivazione delle attività produttive, esclusivamente in modalità telematica.

 

Sono considerati impianti produttivi tutte le attività di produzione di beni e servizi, ivi incluse le attività agricole, commerciali e artigiane, le attività turistiche ed alberghiere, le attività rese dalle banche e dagli intermediari finanziari, i servizi di telecomunicazioni (Art.1 DPR 160/2010).

 

Si riportano in sintesi le principali attività operative dello Sportello Unico Attività Produttive:

 

Ricezione delle domande per l’autorizzazione dell’impianto produttivo

 

Trasmissione delle richieste di parere o atto autorizzatorio agli uffici dell’Amministrazione e agli Enti coinvolti nel procedimento

 

Raccolta dei pareri o atti di assensi espressi dagli uffici ed Enti coinvolti nel procedimento

 

Rilascio del Provvedimento Unico conclusivo dell’iter procedurale

 

 

 

 

 

torna alla pagina precedente

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.