Vai alla home page Vai alla home page
sabato 25 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736


Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano

 

Consulta della Solidarietà

 

 

Presentazione

La Consulta Comunale della Solidarietà è stata istituita dal Comune di Savigliano con deliberazione del Consiglio Comunale n. 184 del 20 dicembre 1990. E' un organo consultivo dell'Amministrazione Comunale alla quale presenta proposte su iniziative ed argomenti inerenti tematiche sociali e di solidarietà ed esprime parere non vincolante su tutti gli argomenti che riguardano il sociale, la cooperazione internazionale e la pace.


I compiti istituzionali della Consulta previsti dallo Statuto sono i seguenti:

  • essere strumento di conoscenza delle realtà e delle problematiche sociali;

  • promuovere progetti ed iniziative inerenti la solidarietà;

  • promuovere dibattiti, ricerche ed incontri;

  • favorire il raccordo tra i diversi gruppi etnici;

  • promuovere rapporti permanenti con gli organismi istituzionali e con le associazioni operanti nell'ambito del sociale;

  • raccogliere informazioni nel settore di interesse della solidarietà;

  • esprimere pareri in merito a progetti su specifici argomenti predisposti dall’Amministrazione Comunale;

  • collaborare con i servizi del Comune di Savigliano nonché con altri enti presenti sul territorio dello stesso nella realizzazione di particolari obiettivi di interesse comune.


 La Consulta è costituita da rappresentanti di qualsivoglia gruppo sociale od associazione, ed in tal senso si richiede che il gruppo o l'associazione sia operante nel territorio del Comune di Savigliano nel settore afferente le problematiche o le iniziative della solidarietà sociale. Sono inoltre ammesse a far parte della Consulta le associazioni e/o i gruppi che costituiscano espressioni di organizzazioni ed Enti istituzionalizzati ovvero di gruppi politici riconosciuti. Le associazioni o gli enti, che presentino i requisiti istituzionali, interessati ad entrare nella Consulta possono presentare apposita istanza indirizzata al Sindaco.


Sono organi della Consulta l'Assemblea, alla quale partecipano un massimo di due componenti per ciascuna Associazione od Ente ammesso, ed il Presidente, nominato dal Sindaco su specifica indicazione dell'Assemblea.


Dal 10 dicembre 2014 il Presidente è il sig. Guido Rejnaud e la Vice Presidente è la sig.ra Maria Teresa Bravo. Fanno parte della Consulta le seguenti associazioni ed Enti:

 

E’ componente di diritto dell’Assemblea il Sindaco o l’Assessore delegato, attualmente nella persona della Vice Sindaco, dott.ssa Folco Maria Silvana. Fanno parte dell’Assemblea due Consiglieri Comunali, uno di maggioranza e uno di minoranza, attualmente i sigg. Grindatto Luca e Bonetto Claudio.

 

Composizione e attività 2009-2014

 

Iniziative della Consulta

- Comunicato del 22 dicembre 2016: destinazione fondi raccolti per il centro Italia
La Consulta della Solidarietà comunica che lunedì 19 dicembre è stato eseguito il bonifico di 14.000 € a favore del Comune di Accumoli dei fondi raccolti sul conto corrente n. 49502 aperto presso la Banca CRS a fine agosto dopo il devastante terremoto che ha colpito il centro Italia. La somma raccolta (detratti 30,78 € di spese di bollo sul conto corrente) è stata destinata per il recupero della scuola primaria e dell’annesso parco giochi della cittadina di Accumoli. E’ stato infatti il sindaco di quest’ultima, Stefano Petrucci, contattato dal Sindaco di Savigliano Claudio Cussa, ad indicare tra le priorità la ricostruzione dell’edificio scolastico.


Si tratta sicuramente di un bel traguardo raggiunto grazie alla generosità dei saviglianesi in forma privata o associata. Oltre a 20 cittadini singoli hanno contribuito il gruppo dipendenti comunali, il circolo aziendale CRS, la Fondazione CRS, gli Amici della Sanità, l’associazione culturale islamica, l’Associazione Esposti Amianto AIEA, l’associazione Mai + Sole ed i tanti cittadini che hanno partecipato al Palio dei Borghi, alla cena in Corso Roma la sera del 22 settembre ed alla spaghettata sotto l’Ala nell’ambito di Ottobrando.


Grazie anche al contributo di Savigliano potrà quindi essere recuperata una struttura importante per questo borgo situato nel Lazio al confine con l’Umbria e le Marche, che conta appena 666 abitanti e che suo malgrado è stato l’epicentro del terremoto del 24 agosto scorso, con le conseguenze che sappiamo. La difficile fase della vera e propria ricostruzione di queste zone non è ancora iniziata, ma grazie alla sensibilità di tanti può iniziare a diventare realtà. Nei prossimi mesi seguiremo l’utilizzazione di questi fondi e ne daremo conto.


Savigliano, 22 dicembre 2016

 

Comunicato del 29 agosto 2016 sul terremoto che ha colpito il centro Italia
Il forte sisma che nella notte del 24 agosto ha colpito le cittadine di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Pescara del Tronto e decine di frazioni ha causato centinaia di morti e gravissime distruzioni. Ancora una volta il nostro bel Paese è duramente messo alla prova da eventi naturali.


La Consulta della Solidarietà, a nome degli enti e delle associazioni di volontariato saviglianesi che rappresenta, esprime immenso dolore per le tante vite spezzate, la vicinanza ai feriti e alle famiglie che sono in lutto. Allo stesso tempo la Consulta evidenzia come, in mezzo a tanto dolore, il lavoro congiunto delle istituzioni e la solidarietà di tanti volontari da ogni parte d’Italia hanno permesso di intervenire efficacemente fin da subito.


In questi giorni si sono giustamente moltiplicate in tutta Italia le iniziative più varie in risposta all’emergenza. Ben presto, inevitabilmente, calerà l’attenzione mediatica ma le comunità colpite dal sisma continueranno ad aver bisogno di aiuto, delle istituzioni innanzitutto, ma anche dei cittadini di ogni parte d’Italia. Per questo la Consulta, in una riunione che si terrà tra qualche giorno, definirà una linea di intervento sul medio e lungo periodo per rispondere per quanto possibile alle esigenze della ricostruzione in base alle richieste che verranno dai territori colpiti; seguiranno informazioni precise in tal senso.


Fin da subito è comunque possibile donare in vista delle iniziative che verranno attuate, utilizzando il seguente conto corrente bancario presso la Banca Cassa di Risparmio di Savigliano: IBAN IT 75 Z 06305 46851 000010149502 *, intestato a SOCIETA’ MUTUO SOCCORSO SAVIGLIANO PRO TERREMOTATI CENTRO ITALIA. Verrà garantita la massima trasparenza nella rendicontazione delle somme e sul loro impiego.


Insieme nella solidarietà possiamo fare tanto !


Savigliano, 29 agosto 2016


* il conto corrente è stato chiuso il 19 dicembre 2016

 

Iniziativa Io Volo
La Consulta della Solidarietà, la Consulta Giovani e l’Informagiovani di Savigliano hanno promosso per l’estate 2016 l’iniziativa “Io Volo” per avvicinare i giovani al mondo del volontariato. Hanno aderito 5 associazioni (Auser, Scuola dell’Infanzia “Santa Maria della Pieve”, San Vincenzo, Oasi Giovani e Avo) e vi hanno preso parte 15 giovani dai 16 anni in su.

 

Commemorazione vittime attentati di Parigi, di tutti i terrorismi e di tutte le guerre Piazza Santarosa 13 dicembre 2015
Siamo qui riuniti per fare memoria delle vittime degli attentati di Parigi di un mese fa: 130 persone uccise in pochi minuti, altre centinaia ferite anche gravemente. Si è trattato di un’azione terroristica che ci ha scossi, che ci ha fatti precipitare tutti nella paura.

E proprio seminare paura era forse l’obiettivo principale degli attentatori; seminare divisione, diffidenza, odio. In altre parole far vincere la logica del “noi e loro” dove il “noi” sarebbero gli europei, gli occidentali e “loro” sarebbero le persone arrivate qui da altri paesi. Questa logica porta con se inevitabilmente la violenza.

 

Siamo qui per dire che rifiutiamo questa logica di scontro, che rifiutiamo il terrorismo e la guerra che, si badi bene, non vengono praticati da una parte sola, ma sono gli strumenti utilizzati tanto dai gruppi armati quanto dagli stati in cui la democrazia è ancora lontana e dagli stessi stati democratici.

 

A perdere sono sempre però i popoli, la gente comune, di qualunque origine, nazione e credo religioso.


Per questo stasera accendiamo ognuno una candela, per ricordare simbolicamente tutte le vittime.

 

Accensione candele e invito a qualche minuto di silenzio

 

Noi cittadini comuni forse non possiamo cambiare la storia, ma abbiamo la possibilità di impegnarci reciprocamente a costruire ponti di amicizia e di fratellanza, ad abbattere i muri della diffidenza e della paura dell’altro, a conoscere e rispettare le diverse tradizioni.

 

Il cambiamento parte dalle piccole azioni quotidiane: un aiuto dato a chi è in difficoltà, una stretta di mano a chi ci è vicino, un dialogo con chi magari conosciamo appena ?

 

Non lasciamoci rubare il senso di umanità e di fratellanza da coloro che praticano la violenza e da coloro che vedono solo nemici attorno.

 

Di qualunque origine siamo, che siamo nati a Savigliano o che proveniamo da altri paesi, possiamo e dobbiamo impegnarci per sognare e realizzare insieme una città solidale, inclusiva e giusta.

 

Comunicato del 3 dicembre 2015 sugli attentati di Parigi

La Consulta della Solidarietà, in relazione agli attentati terroristici compiuti a Parigi il 13 novembre scorso, esprime grande partecipazione al dolore per le vittime, vicinanza alle loro famiglie ed ai feriti di tutti i più recenti attentati. Condanna fermamente questi atti violenti e disumani che violano la vita e la dignità delle persone, oltre a gettare pesanti ombre sul futuro di tutti.

 

Rifiuta ogni logica di violenza, di separazione, di ingiustizia, di discriminazione, di odio, la logica del “noi e loro”. Incoraggia tutti coloro che nella vita quotidiana, anche in silenzio e senza clamore, lavorano per includere anziché escludere, accogliere anziché respingere, unire anziché separare.

 

Chiede a tutti i cittadini, italiani o provenienti da altre nazioni, di impegnarsi reciprocamente a costruire ponti di amicizia e di fratellanza, ad abbattere i muri della diffidenza e della paura, a conoscere e rispettare le diverse tradizioni, a sognare e realizzare insieme una città solidale, inclusiva e giusta.

 

Invita tutti i cittadini saviglianesi di ogni nazionalità e credo religioso a partecipare alla commemorazione delle vittime degli attentati di Parigi, di tutti i terrorismi e di tutte le guerre domenica 13 dicembre alle ore 18,30 in Piazza Santarosa.

 

Savigliano, 3 dicembre 2015


Documenti

 icona .doc Verbale della riunione del 10 dicembre 2014 
 icona .doc Verbale della riunione del 16 febbraio 2015 
 icona .doc Verbale della riunione del 14 aprile 2015 
 icona .doc Verbale della riunione del 03 giugno 2015 
 icona .doc Verbale della riunione del 24 settembre 2015 
 icona .doc Verbale della riunione del 03 dicembre 2015 
 icona .doc Verbale della riunione del 30 marzo 2016 
 icona .doc Verbale della riunione del 05 settembre 2016 
 icona .doc Verbale della riunione del 08 novembre 2016

 

 icona .doc Regolamento della Consulta della Solidarietà

 

 icona pdf Carta dei valori del volontariato

 


Link

www.csvsocsolidale.it    Sito del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Cuneo
www.scuolavolontariato.com   Sito dello Sportello Scuola - Volontariato nella Regione Piemonte
www.csvnet.it   Sito del Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il volontariato
www.regione.piemonte.it/polsoc/volonta/index.htm   Pagine del sito della Regione Piemonte dedicate al volontariato
www.cogepiemonte.it   Sito del Comitato di Gestione del fondo speciale per il volontariato in Piemonte
www.centrovolontariato.net   Sito del Centro nazionale per il Volontariato (studi, ricerche e collegamento fra le associazioni)
www.forumterzosettore.it   Sito del Forum del terzo Settore
www.serviziocivile.it   Sito del Servizio Civile Nazionale

 

 

 

 

 

 

torna alla pagina precedente

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.