Vai alla home page Vai alla home page
domenica 31 maggio 2015
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
savigliano@cert.
ruparpiemonte.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736


Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano
HOME » Cultura e Turismo | Museo Civico e Gipsoteca

 

Museo Civico "Antonino Olmo" e Gipsoteca "Davide Calandra"

 

band.ing

band.fran

band.ted

band.spa

 

Museo Civico e Gipsoteca

 

Indirizzo

Via San Francesco 17/19 - 12038 Savigliano

Orario

Sabato 15:00 - 18:30
Domenica 10:00 - 13:00 e 15:00 - 18:30
Su prenotazione per gruppi e scolaresche.

Chiuso nel mese di Agosto.

Tel Uffici e custodi: 0172/712982, il mercoledì e il giovedì mattina anche al numero 0172/710222
Biglietteria: 0172/ 717545 
Fax 0172/725856
E-mail museocivico.gipsoteca@comune.savigliano.cn.it
Responsabile del servizio Rosalba Belmondo - Direttore
Resposabile del settore Paolo Goldoni
Assessore delegato

Chiara Ravera

Tariffe


Biglietto intero: € 3
Ridotto: € 2
Gratuito per i minori di anni 14 e per i possessori di abbonamento Carta Musei
Il museo-gipsoteca aderisce al circuito Musei Torino Piemonte.

Per motivi di studio è possibile l'accesso, su richiesta alla Direzione, a tutte le raccolte.

 

 

Proposte per le scuole primarie


icona pdf Una giornata  a Savigliano "Musei da scoprire"


 

 

La sede

 

museo

 

Il Museo civico ha sede nell'antico convento di San Francesco, nel cuore del centro storico cittadino. Si tratta di un fabbricato secentesco quadrilatero di forma regolare, disposto su due piani, racchiudente un chiostro armonioso, le cui lunette affrescate raccontano episodi della storia dell'Ordine Francescano.
 
 

La storia

 

storiamuseo


Beneficiato dei primi lasciti nel 1904, ed inaugurato nel 1913, con il tempo si è trasformato da museo di ambito locale a museo di interesse regionale, per le importanti donazioni d'arte di cui ha beneficiato, prima tra tutte la raccolta dei gessi dello scultore torinese Davide Calandra. Dopo anni di lavori di ristrutturazione, gradualmente ridiventa visibile in tutte le sue parti: la Gipsoteca, completamente riallestita, è stata riaperta al pubblico nel 2002. Dopo il rinnovamento del 2005-2007 anche il primo piano è interamente visitabile. Ne esce degnamente documentata sia l'attività di salvaguardia del patrimonio artistico locale svolta in quasi cent'anni dal Museo (che ha dato ricovero a dipinti, sculture, oggetti d'uso provenienti da chiese sconsacrate e fabbricati civili trasformati) sia il ruolo assunto come punto di riferimento per collezionisti e casati importanti che vi hanno destinato parte delle raccolte di famiglia "a futura memoria".


 

Le collezioni

 

Al piano terreno sono rimarchevoli:

 

  • Lapidario (lastra tombale longobarda del presbiter Gudiris) e reperti archeologici

  • Piano in rilievo della città di Savigliano (1817)

  • Antico Refettorio dei frati, ora sede di mostre

  • Gipsoteca Davide Calandra: calchi, bozzetti, modelli in gesso e terracotta (calco del fregio dell'aula di Montecitorio a Roma)


Al primo piano si segnalano:

  • Sale donazione Pensa di Marsaglia - Frutteri di Costigliole 
    (trittico fiammingo delle "Storie di Giobbe"), "Crocifissione" di Defendente Ferrari, sculture e dipinti sec. XVI-XVIII)

  • Pinacoteca: Dipinti di artisti della scuola saviglianese sec. XVII (G.A.Molineri, I. Claret, S. Carello)

  • Salette tematiche (grafica, tessili, oggetti devozionali sec. XVII-XIX)

  • Collezione Attilio Bonino (pittura e scultura piemontese tra Otto e Novecento)

  • Arte contemporanea (arte programmata e sperimentale anni '60/'70)

 

 

 

L'allestimento


Nel nuovo percorso di visita è inserita al piano terreno una sala che illustra la storia dell'evoluzione urbana di Savigliano , dai primi ritrovamenti archeologici alle trasformazioni odierne: lo spunto è dato dall'originalissimo piano in rilievo della città realizzato nel 1817 da Marco Nicolosino. Un video prodotto per l'occasione documenta con immediatezza le tappe delle trasformazioni urbane.Al piano superiore, i corridoi delle maniche ovest e nord ospitano la collezione civica di opere d'arte tra XVI e XVIII secolo; particolare attenzione è stata data ad illustrare la scuola saviglianese di pittura, cui è dedicato un video che rimanda alle opere d'arte conservatesi in città o sul territorio. Sotto forma di un "ritratto parlante" un attore impersona il grande pittore Giovanni Antonio Molineri. Le salette tematiche hanno permesso di recuperare nel percorso espositivo oggetti di qualità ed interesse, provenienti però da donazioni o acquisizioni molto eterogenee:ne risulta ben documentato il carattere di "museo del territorio" che la struttura saviglianese ha spesso assunto.Un'area apposita di grande respiro è stata destinata all'allestimento della donazione Pensa di Marsaglia - Frutteri di Costigliole, che raccoglie le opere d'arte più antiche e più preziose del Museo; opere che il casato di doviziosi banchieri - mercanti Pensa si procurò nelle Fiandre (trittico di Giobbe ) o commissionandole ai migliori artisti attivi in Piemonte, Liguria etc. Anche in tale sezione un " ritratto parlante" che si anima spiega al visitatore i motivi della presenza delle opere dei Pensa nel Museo.Un intero corridoio è poi stato destinato alla donazione di dipinti e sculture di Attilio Bonino, allestita in modo da evocare la casa privata di un collezionista, fatta di piccoli ambienti dove le opere sono esposte in modo fitto e continuo.Di recente riapertura (19 maggio 2007) è l'ultima manica del 1° piano, destinata alle opere della collezione civica del sec.XX e ad una serie di salette tematiche dedicate ai cimeli dei saviglianesi illustri. Termina il percorso di visita una postazione multimediale di sei video per la presentazione di immagini dedicate a Savigliano e raccolte in un photoblog, alimentato dai frequentatori della rete internet.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 1° dicembre è in vendita presso il Museo civico “A. Olmo” – Via S. Francesco 17, Savigliano, l’ Abbonamento Torino Musei Piemonte 2015,  che permette di accedere liberamente e ogni volta che si desidera nei musei, Residenze Reali, castelli, giardini e fortezze, collezioni permanenti e mostre temporanee di Torino e del Piemonte.

Un'importante novità è stata introdotta da quest'anno: l'Abbonamento Musei cambia il periodo di validità, dopo tanti anni abbandona la scadenza fissa al 31 dicembre per una più comoda validità di 365 giorni dal giorno dell'acquisto, per dare  la possibilità di godere dei suoi vantaggi venendo incontro a tutte le esigenze.
La tessera che è strettamente personale e non cedibile potrà essere acquistata presso il museo nei seguenti orari:
MARTEDI’ 9-12; VENERDI’ 9-12; SABATO 15-18,30; DOMENICA 10 -13  15 – 18,30.

Le tariffe dell’abbinamento valide a partire da dicembre 2014 sono le seguenti:
abbonamento Musei INTERO €. 52,00 (se non previsto nessun tipo di sconto)
abbonamento Musei  INTERO SCONTATO €. 48,00 (per categorie che hanno diritto allo sconto – il semplice rinnovo della tessera non rientra nelle categorie di sconto)
abbonamento Musei SENIOR €. 37,00 (riservato a chi ha già compiuto i 65 anni di età, associati/iscritti ad una delle Associazioni “Amici dei musei” accreditate del circuito)
abbonamento Musei YOUNG €. 32,00 (giovani tra i 15 e 26 anni  e titolari della “Pyou Card cioè giovani tra i 15 e i 29 anni)
abbonamento Musei JUNIOR €. 20,00 (bambini tra i 6 e 14 anni)
 
Info: Museo Civico “Antonino Olmo” – Via S. Francesco 17 – 12038 Savigliano
Tel. 0172-712982
Mail. museocivico.gipsosteca@comune.savigliano.cn.it
 

 

 

 

torna alla pagina precedente
Eventi e manifestazioni
<< maggio 2015 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
Bicincittà

Dati sul recupero dei rifiuti

Il Portale degli Italiani: la P.A. a portata di click!

Calcolo IUC

Bussola della Trasparenza Report

Servizio Ferroviario Metropolitano

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.