Vai alla home page Vai alla home page
mercoledì 22 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736


Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano
HOME » Informazioni utili | Come fare per | Voto degli italiani all'estero

Voto degli italiani all'estero

 

In occasione delle elezioni politiche e dei referendum, gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza.
A tal fine è stata istituita la Circoscrizione Estero, alla quale sono assegnati 12 seggi di deputato e 6 di senatore.


La Circoscrizione Estero è divisa in 4 ripartizioni:

  • Europa;

  • America meridionale;

  • America settentrionale e centrale;

  • Africa, Asia, Oceania e Antartide.


In ciascuna di tali ripartizioni viene eletto un deputato e un senatore, mentre gli altri seggi sono distribuiti tra le stesse ripartizioni in proporzione al numero dei cittadini italiani che vi risiedono.
Gli elettori della Circoscrizione Estero vengono individuati sulla base di un elenco dei cittadini italiani residenti all'estero, realizzato unificando i dati dell'A.I.R.E. dei Comuni con quelli degli schedari consolari.
Gli elettori residenti all'estero che preferiscono votare in Italia, rientrando sul territorio nazionale e votando per i candidati che si presentano nella circoscrizione relativa alla sezione elettorale nazionale in cui sono iscritti, devono darne comunicazione scritta al proprio ufficio consolare entro i termini stabiliti dalla legge. L'opzione per il voto in Italia deve essere esercitata per ogni consultazione elettorale o referendaria.
Gli elettori che non hanno esercitato l'opzione per il voto in Italia, ricevono dal competente ufficio consolare tutto il materiale necessario per l'esercizio del diritto di voto e, una volta espresso il proprio voto, rispediscono le schede votate all'ufficio consolare. Quest'ultimo, a sua volta, provvede ad inviarle in Italia per lo spoglio.
Le rappresentanze diplomatiche concludono intese con i governi degli stati ove risiedono cittadini italiani per garantire che l'esercizio del voto per corrispondenza si svolga in condizioni di uguaglianza, libertà, segretezza e che nessun pregiudizio possa derivarne per il posto di lavoro e per i diritti degli elettori.
Gli elettori residenti negli Stati con cui non sia possibile concludere le intese di cui sopra devono esercitare il diritto di voto in Italia.

 

PRINCIPALI NORME DI RIFERIMENTO

  • Legge 27 dicembre 2001, n. 459 "Norme per lesercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti allestero".

 

Per maggiori informazioni contattare l'ufficio Elettorale:

Tel. 0172 710215 - 0172 710274
Fax 0172 710302

 

 

 

 


torna alla pagina precedente

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.