Vai alla home page Vai alla home page
martedì 21 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736


Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano
HOME » Informazioni utili | Come fare per | Denuncia di nascita

Denuncia di nascita


La denuncia di nascita deve essere resa, entro 10 giorni dalla nascita, all'ufficio dello stato civile del comune dove è avvenuto il parto o del comune di residenza dei genitori.
In alternativa, la stessa dichiarazione può essere resa, entro 3 giorni, presso la direzione sanitaria dell'ospedale o della casa di cura in cui è avvenuta la nascita.

 

Se la nascita è legittima (cioè se i genitori sono coniugati tra loro), è sufficiente la presenza di uno dei due genitori, munito di un documento d'identità valido e dell'attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica che hanno assistito al parto.
Se la nascita è naturale (cioè se i genitori non sono coniugati tra loro), è necessaria la presenza di entrambi i genitori, se entrambi intendono riconoscere il bambino. Anche in questo caso i dichiaranti devono esibire un documento di identità valido e l'attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica che hanno assistito al parto.

 

Contestualmente alla denuncia di nascita, il dichiarante, o i dichiaranti, impongono il nome al bambino.
Il nome può essere composto da uno o da più elementi onomastici, anche separati (ad esempio: Anna Maria), non superiori a tre. In quest'ultimo caso, tutti gli elementi del nome dovranno essere riportati negli estratti e nei certificati di stato civile e d'anagrafe (e quindi in ogni altra registrazione amministrativa: ad esempio, il codice fiscale, le liste elettorali e così via).
E' vietato imporre al bambino lo stesso nome del padre vivente, di un fratello o di una sorella viventi, un cognome come nome, nomi ridicoli o vergognosi.
I nomi stranieri che sono imposti ai bambini aventi la cittadinanza italiana devono essere espressi in lettere dell'alfabeto italiano, con estensione alle lettere: J,K,X,Y,W e, dove possibile, anche con i segni diacritici propri dell'alfabeto della lingua di origine del nome.

 

PRINCIPALI NORME DI RIFERIMENTO

  • D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dellordinamento dello stato civile".

  • Codice civile, Libro primo "Delle persone e della famiglia".

 

Per maggiori informazioni contattare l'ufficio Stato Civile:

Tel. 0172 710213
Fax 0172 710302
E-mail statocivile@comune.savigliano.cn.it

 

 

 

 

torna alla pagina precedente

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.