Vai alla home page Vai alla home page
mercoledì 22 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736

Comune
Servizi online
Cultura e Turismo
Informazioni utili

Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano
HOME » Cultura e Turismo | Principali monumenti | Museo Civico e Gipsoteca

MUSEO CIVICO E GIPSOTECA

 

 



 

Gipsotecab

 

Il complesso costituito dal convento e dalla chiesa di San Francesco, edificato a partire dal 1661 dai Frati Minori Osservanti della Regola di S. Francesco, è sede dal 1970 del Museo Civico di Savigliano intitolato ad Antonino Olmo.
Nel 1662 si avviò la costruzione dell'attuale chiostro, edificando per primi i lati sud, est ed ovest.
Lunga fu la gestazione della chiesa, dotata di sei cappelle laterali e di un'unica navata: nel 1670 se ne gettarono le fondamenta, tra il 1720 ed il 1740 fu realizzata la grande facciata in mattoni a vista e nel 1743 l'edificio fu finalmente consacrato.
Dopo la seconda soppressione degli Ordini religiosi (1855), i Francescani abbandonarono definitivamente la sede conventuale nel 1867. Il complesso fu adibito ad usi militari, scolastici, abitativi fino al 1968.

Caratteristico dell'impianto architettonico è il chiostro quadriportico improntato ad una grande semplicità di linee, materiali e decorazioni. Nell'androne d'accesso e nel porticato è presente una pregiata serie di 32 lunette del XVIII secolo, affrescate con scene del martirologio francescano.

 

Gipsoteca2

 

Il Museo civico ospita reperti e capolavori artistici di rilevanza regionale. Al piano terreno, tra i ritrovamenti archeologici, la lastra tombale longobarda detta del ?Venerabile Gudiris? (fine sec. VII); l'insolita raccolta di arredi (ceramiche, vetri, scatole, attrezzature) appartenuti alla Farmacia dell'Ospedale SS. Annunziata (sec. XVII-XIX); l'antico Refettorio sede di frequenti mostre temporanee.
Al primo piano raccolte d'arte dalla fine del XV secolo all'arte contemporanea; importanti donazioni private, quali la donazione Pensa di Marsaglia (Trittico fiammingo con le Storie di Giobbe, pale di L. Brea, D. Ferrari, etc.); opere della rinomata scuola pittorica saviglianese, i cui artisti operarono in tutto il Piemonte tra Cinque e Seicento (Giovanni Antonio Molineri, Sebastiano Carello, Jean Claret); i souvenirs di epoca romantica delle violiniste saviglianesi sorelle Milanollo; la raccolta di dipinti tra Otto e Novecento del collezionista Attilio Bonino.

 

Gipsotecaa

 

Il Museo illustra attraverso fondi iconografici e documentali momenti importanti della storia cittadina e delle nobili famiglie locali (Derossi di Santa Rosa, Cravetta, Taffini etc.).
Di recente riallestimento (2005-2009), si avvale di curiosi strumenti comunicativi, quali i "Ritratti Parlanti", che affianca alle tradizionali visite guidate.

Di rilevanza nazionale è la Gipsoteca dedicata a Davide Calandra con oltre 100 calchi, bozzetti, modelli in gesso e terracotta dello scultore torinese (1856-1915). Essa occupa interamente il grande catino dell'ex chiesa (500 mq di superficie espositiva). Di grande effetto alcune opere gigantesche, quali la Quadriga del Monumento a Zanardelli a Brescia, l'Italia Piangente del Monumento a Re Umberto a Roma, il calco del Fregio per l'Aula del Parlamento Italiano a Montecitorio.
Completamente riallestita e riordinata nel 2002, la Gipsoteca di Savigliano costituisce punto di forza della Rete Regionale delle cinque Gipsoteche piemontesi aperte al pubblico.

 

torna alla pagina precedente

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.