Vai alla home page Vai alla home page
venerdì 24 novembre 2017
motore di ricerca
leggibilità Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Comune di Savigliano

Corso Roma, 36

12038 Savigliano (CN)

tel. 0172 710111

fax 0172 710322

email certificata
comune.savigliano@
legalmail.it

email info@
comune.savigliano.
cn.it

C.F. e P.IVA

00215880048

Uffici informazioni turistiche

tel. 0172 710247

tel. 0172 370736

Comune
Servizi online
Cultura e Turismo
Informazioni utili

Savigliano città del Pendolino

Ente Manifestazioni Savigliano

CHIESA COLLEGIATA DI S.ANDREA

 

 



 

ChiesaSAndrea

 

 

La Chiesa ha origini anteriori al Mille, come testimoniano resti emersi nel 1879. Il primo documento scritto che ne attesta l'esistenza è del 1098: da esso si deduce che già allora il complesso di S. Andrea formava parrocchia; al 1171 risale l'istituzione del priorato.
In seguito alla distruzione di Savigliano (Destructio Saviliani), operata nel 1360 dalle truppe di Amedeo VI di Savoia in guerra con Giacomo di Acaia, si voltò l'orientamento della Chiesa, quasi completamente rasa al suolo, portando da ponente a levante la facciata, che venne così a trovarsi sull'attuale via S. Andrea.

A fine '600 i Francesi, utilizzando la chiesa come ospedale, arrecarono non pochi danni, sicché, all'inizio del '700, si decise una totale ristrutturazione con l'edificazione, tra l'altro, di un nuovo presbiterio, di un coro e dell'altare maggiore.

L'attuale assetto a cinque navate si deve all'intervento dell'architetto Andrea Benedetto Vay (dopo il 1728) che curò anche il nuovo campanile (1737), sopraelevato poi nel 1928 da Giuseppe Gallo, e la scenografica facciata completata nel 1731. Dal 1737 la chiesa assunse il titolo di collegiata.

Nel 1756-57 l'opera del Vay potè dirsi conclusa con l'edificazione della navata a sud, mentre coro e presbiterio furono allora riprogettati da Pietro Antonio Beltramelli.

 

 

ChiesaSAndrea2

 

Alla base del campanile è situata la cappella di S. Nicola di Bari, unica superstite dell'edificio originario e ricca di affreschi tra i quali una Vergine in Trono con Bambino, uno dei più antichi dipinti di Savigliano (secolo XIII) ed una serie di immagini con la vita di S. Nicola. In una di esse il Santo è ritratto nell'atto di donare monete a tre fanciulle affinchè non debbano vendere il loro corpo.
Innumerevoli le altre presenze artistiche custodite: dall'altare di S. Giuseppe, eseguito su disegno di Filippo Juvarra, che ospita dal 1767 le spoglie della principessa Isabella di Savoia Carignano, alle opere pittoriche di Giovanni Angelo Dolce, di Giovanni Antonio Molineri, di Jean Claret e di Giovanni Francesco Gagini. Particolarmente prezioso l'altare maggiore disegnato da Giovanni Valle.

torna alla pagina precedente
Eventi e manifestazioni
<< dicembre 2017 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
Bicincittà

Dati sul recupero dei rifiuti

Il Portale degli Italiani: la P.A. a portata di click!

Calcolo IUC

Bussola della Trasparenza Report

Servizio Ferroviario Metropolitano

Servizio Ferroviario Metropolitano

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2008 ::
Note legali | Privacy | Posta elettronica certificata | Elenco siti tematici
Per contattare l'amministratore del sito clicca qui.